La pelle brilla perlata e bronzea
sotto la suadente luce della lampada.
Il contrasto con la pelle candida
è un richiamo al tuo tocco.
Mi guardi
e sale la tua voglia di me,
la mia di te.
Attrazione involontaria e inesorabile.
S’insinua lo sguardo,
s’inarca la schiena.
I miei pensieri mi parlano di desideri,
mi chiedono di te
e tu rispondi
con voglia inesausta.
Baci e carezze
accendono altri desideri,
stimolano a nuove scoperte,
fanno giungere a nuovi amplessi.
E dopo un attimo
di assordante pace,
di nuovo,
il desiderio e la voglia
di appagare i nostri corpi
che chiedono ancora
di esaudire
l’inesauribile.

 



One Response to “Inesauribile”

  1.   . Says:

    E’ irresitibile il tuo richiamo, voglio saziarmi di te e della tua carne, del tuo sapore di donna, godere dei brividi, dei gemiti, del tuo muoverti in sincronia al mio muovermi, su di te, dentro te, sempre più forte, sempre di più, di più… e il respiro che si fa veloce, pesante, si, più forte, più forte, fino ad esplodere e il mio piacere fondersi col tuo…. e abbracciarsi nell’estasi che continua, nei respiri affannati… il tempo di guardarti ancora, bella come sei… e aver voglia di ricominciare!!!!!!