Mi guardo allo specchio.
Ma a chi appartiene quell’immagine
che vedo in esso riflessa?
Son forse io quella lì?
Vedo una persona ormai adulta…
vedo una figura enorme…
se mi guardo da dietro ormai sono quadrata…
e di lato sono una palla…
mi faccio impressione…
si sono allargati i fianchi..
dove è finito il mio dominio desiderabile…
Ma non è detto che a te possa interessare
tutta la generosità che trabocca,
e ti piaccia tanto quanto
un quadro barocco, imponente e morbido…


One Response to “Morbidi dettagli”

  1.   . Says:

    I miei occhi vedono di te ciò che nessuno specchio potrà mai riflettere, e nessun quadro barocco potrà mai rappresentarti, bella e desiderabile come sei per me.