Il sogno è il regno della fantasia, il regno in cui rifugiarsi aspettando che il nostro desiderio si avveri..

Credo in quei sogni che ti permettono di azzerare limiti e orizzonti e vivere in qualsiasi parte del mondo con le persone che amiamo, anche se spesso il sogno si nutre di aspettative troppo grandi che nella realtà vengono distrutte.

Credo nei sogni di un bambino, quelli veri, quelli in fondo al cuore,quelli che non si possono raccontare,scrivere o disegnare.

Ho creduto nei sogni di una regina e ho creduto nei sogni di un re, innamorati come pochi, così innamorati da avere lo stesso bellissimo sogno…..

Il sogno è un piccolo tesoro che possiamo custodire, giorno per giorno, che dà la forza di vederlo realizzato.

Troppe volte ho sentito dire la frase “è solo un sogno” come se questo potesse precludere la possibilità di viaggiare con la mente, desiderare ardentemente qualcosa.

Un sogno infranto è forse solo un sogno sbagliato, a volte semplicemente preparazione a uno più grande, quello giusto..

Io non so “oggi” se il mio sogno era sbagliato…

Ma sicuramente ho sempre creduto che non sarebbe stato mai tardi, mai tardi per lottare, per ascoltare, mai tardi per chi lo voleva come me.

Ho creduto che ci sono dei sogni che ancora devono essere vissuti, ho creduto al tempo che guariva una delusione e non mi volevo arrendere perchè l’amore vero vince su tutto…

Ho creduto che l’unico sogno che non si sarebbe mai realizzato era quello in cui non si è mai creduto!!!

E io avevo creduto al mio…..e ci credevo davvero tanto…..

 



I commenti sono chiusi